|  
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Le signore dell’arte – Storie di donne tra ‘500 e ‘600

L’arte e l’incredibile vita di 34 artiste che hanno lavorato fra il Cinquecento e Seicento vengono riscoperte attraverso oltre 150 opere, nella mostra allestita a Palazzo Reale “Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600”. In un tempo in cui a dominare la scena erano gli artisti maschi, queste donne talentuose come Sofonisba Anguissola, Artemisia Gentileschi, Lavinia Fontana, Giovanna Garzoni, Elisabetta Sirani, Fede Galizia e molte altre ancora, si sono fatte spazio nonostante le innumerevoli difficoltà che hanno dovuto affrontare. Il percorso espositivo racconta non solo la maestria compositiva di queste pittrici, ma anche il ruolo sociale che hanno rivestito nel loro tempo, alcune affermate presso le grandi corti internazionali, altre vere e proprie imprenditrici, tutte capaci di confrontarsi con i propri ideali e con diversi stili di vita. Le opere selezionate per la mostra provengono grazie a 67 prestiti fra i quali le Galleria degli Uffizi, La Pinacoteca di Brera, la Galleria Nazionale dell’Umbria, la Galleria Borghese, i Musei Reali di Torino e il Musée des Beaux Arts di Marsiglia.

 

PROGRAMMA GIORNATA

8.30 partenza da Genova con pullman privato

10.30 arrivo a  Milano e tempo libero

pranzo libero

15.00 visita guidata della Mostra

17.00 partenza per Genova

 

I VIAGGI DI GENOVA CULTURA SONO RISERVATI AI SOCI

 

« Aprile 2021 » loading...
L M M G V S D
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
Sab 17

da Castelletto al Carmine

Aprile 17 alle ore 15:00 - 16:30
Dom 18

da Granarolo alla Chiesa della Madonna del Garbo

Aprile 18 alle ore 9:15 - 12:15
Dom 18

Cimitero di Staglieno – Il realismo borghese

Aprile 18 alle ore 14:30 - 16:00
Dom 18

La collina di Albaro

Aprile 18 alle ore 15:00 - 16:30

Dettagli evento

21 Marzo 2020 alle ore 8:30 - 19:00
8:30 - 19:00
Milano Palazzo reale
Palazzo Reale
0103014333 - 3921152682

Genova Cultura.

Login