|  
Caricamento Eventi

La Tracia, terra di confine, tra mito e mistero

La Tracia, terra di confine, ma anche terra di incontri inaspettati. L’antichità classica incontra l’oriente persiano, la romanità attraverso la via Ignazia giunge a Bisanzio, la cristianità trova i termini per dialogare con l’Islam. Una ricchissima cultura avvolta in un paesaggio naturale tra i più intatti, vergini e seducenti della Grecia. Partendo da Salonicco lungo il tracciato dell’antica via Egnatia, opera di ingegneria romana monumentale, si raggiunge Filippi, luogo di importanza eccezionale per la storia romana, ma anche per la cristianità, visto che è stata la prima tappa europea di San Paolo durante i suoi viaggi missionari. Da Filippi si entra nel territorio più sconosciuto della Tracia: Xanthi e la regione del fiume Nesto, dai paesaggi di enorme bellezza naturale. Ad Avdira si scopre il ruolo delle ricche colonie e la patria di Democrito e di Protagora, figure eccezionali della filosofia antica. Passando per i siti di Maroneia e Mesimvria si arriva nella regione Evros per scoprire antiche tradizioni a Soufli, splendide chiese a Ferres e uno scavo archeologico a Doxipara tra i più inaspettati!

 

PROGRAMMA VIAGGIO

1° GIORNO – GENOVA – MILANO – THESSALONIKI

Trasferimento in mattinata in bus privato per l’aeroporto di Milano Linate. Volo per Salonicco con scalo a Vienna. Arrivo a Salonicco alle 15.20, ritiro bagagli e incontro con la guida che ci accompagnerà per tutto il viaggio.Cena e pernottamento in Hotel

2° GIORNO – THESSALONIKI – FILIPPI – XANTHI

Prima colazione in Hotel. Visita della città di Thessaloniki, il Palazzo Imperiale del Cesare Gallerio con la Rotonda tappezzata di spettacolari mosaici, l’Arco trionfale e la parte centrale del Palazzo. Partenza per Filippi. La città è stata capitale economica del regno di Macedonia, onorata da Filippo II con il proprio nome. Città protagonista del cambio di regime dalla Roma repubblicana a quella imperiale, dopo la battaglia tra gli eserciti di Ottaviano e Marco Antonio da una parte e Bruto e Cassio dall’altra, Filippi è stata anche la porta d’ingresso del cristianesimo in Europa con l’arrivo di San Paolo. Visita del sito e del museo archeologico di Filippi e partenza per Xanthi, pittoresca città della Tracia, dove convivono in pace cristiani e musulmani. Pranzo libero – Cena e pernottamento in Hotel

3° GIORNO – XANTHI – FIUME – NESTOS – AVDIRA – PORTO LAGOS

Prima colazione in Hotel. Partenza per Komnina, per ammirare la tomba macedone rinvenuta in ottime condizioni e aperta al pubblico dopo il restauro. Da Komnina raggiungiamo Stavroupolis, dove prendiamo il treno per Toxotes, percorso che ci condurrà all’interno dello stretto di Nestos, un paesaggio di grande bellezza naturale, non raggiungibile in macchina. Il percorso culturale continua con la visita del sito e del museo archeologico di Avdira, ricca colonia e porto, città natale dei filosofi Democrito e Protagora, prima di procedere per Porto Lagos, località sul lago Bistonide, dove secondo la mitologia Ercole affrontò i cavalli di Diomede. Rientro a Xanthi. Cena e pernottamento in Hotel

4° GIORNO – XANTHI – KOMOTINI – MARONEIA – MESIMVRIA – DADIA’

Prima colazione in Hotel. Partenza da Xanthi per Komotini e visita al museo archeologico della città. Tra le testimonianze per l’archeologia dell’intera regione della Tracia, spicca il ritratto in oro dell’imperatore Settimio Severo, rinvenuto nella regione di Plotinopoli, vicino a Didimoteicho. Da Komotini ci dirigiamo verso la costa per visitare le colonie di Maroneia e Mesimvria, avamposti del potere economico greco sulla Tracia. A fine visite partenza per Dadià, dove ci sistemeremo in camere nel villaggio forestale in mezzo al Parco Nazionale. Cena e pernottamento

 5° GIORNO – DADIA’ – SOUFLI’ – DIDYMOTEICHON – DOXIPARA – ALEXANDROUPOLIS

Prima colazione in Hotel. La regione Evros, ricca di bellezze naturali e culturali, prende il nome dall’omonimo fiume che costituisce il confine naturale fra la Grecia e la Turchia. La nostra giornata inizia all’alba per vedere gli ultimi avvoltoi in Europa nel Parco Nazionale di Dadià. La nostra successiva meta è Souflì, pittoresca cittadina e uno dei primi centri di lavorazione della seta in Europa. Visita del museo della seta, ospitato in un antico palazzo di ricchi mercanti. Da Souflì procediamo per Didymoteichon per vedere una grande opera di architettura ottomana: la prima moschea su suolo europeo e la più grande dei Balcani (la moschea è stata distrutta da un incendio quattro anni fa. Al suo posto visiteremo il Castello di Didymoteichon). A Doxipara scopriremo, ancora in corso di scavo, la ricchissima e sorprendente sepoltura di una famiglia di ricchi proprietari terrieri, insieme ai loro carri e cavalli, che ricorda tanto le sepolture reali della vicina Bulgaria. Nel pomeriggio raggiungeremo il capoluogo della Tracia, Alexandroupolis. Visiteremo l’interessantissimo museo etnologico della Tracia, creato per iniziativa di Angeliki Giannakidou. Cena e pernottamento in Hotel

6° GIORNO –  SAMOTRACIA

Prima colazione in Hotel. Partenza per Samotracia e giornata dedicata all’isola degli dei misteri degli dei Cabiri, tra le celebrazioni meno conosciute e più misteriose dell’antichità! Visiteremo il sito archeologico con il santuario dei Grandi Dei e il luogo dove è stata rinvenuta la celebre Nike di Samotracia e il piccolo ma interessante museo archeologico. Nel pomeriggio, se l’orario del traghetto lo permette, visita a Chora, capoluogo dell’isola, costruita al posto di una fortezza bizantina e oggi pittoresco paesino. Rientro ad Alexandroupolis. Cena e pernottamento in Hotel

7° GIORNO  – ALEXANDROUPOLIS – ROUSSA – GONIKO – DEREIO – FERRES – ALEXANDROUPOLIS             

Prima colazione in Hotel. Partenza in mattinata per visitare uno degli aspetti meno conosciuti della Tracia. Nelle montagne intorno ad Alexandroupolis scopriremo i monumenti megalitici (Menhir e Dolmen) a Roussa e Goniko, che attestano la diffusione di questa civiltà generalmente associata all’Europa Centrale fino al passaggio verso l’Asia. A Dereio esiste ancora uno degli ultimi tekkè, un monastero islamico. Perfino nella vicina Turchia i tekkè focolai del misticismo musulmano sono stati chiusi con un editto di Kemal Ataturk e quello di Dereio è un caso straordinario! A Feres ritroviamo la grande arte bizantina: visiteremo la chiesa di Kosmosoteira, la salvatrice del mondo, frutto della committenza bizantina imperiale di Isacco Komnino, sepolto all’interno della chiesa. Cena e pernottamento in Hotel

8° GIORNO – ALEXANDROUPOLIS AMFIPOLIS – THESSALONIKI – MILANO – GENOVA

Prima colazione in Hotel. Partenza da Alexandroupolis per raggiungere l’aeroporto di Makedonia di Salonicco. Sulla strada ci fermiamo per una breve visita di Amfipolis, importante centro del potere Macedone, da dove partì la campagna di Alessandro Magno in Asia. Oggi Amfipolis è la punta di lancia della ricerca archeologica greca, che promette ancora molte sorprese agli studiosi e agli amanti della storia e dell’archeologia.

Arrivo all’aeroporto in tempo utile per il volo per Milano Linate  con scalo a Vienna. Arrivo a Milano Linate alle 19.15 ritiro bagagli e trasferimento con bus privato a Genova.

 

 

AVVERTENZA

L’ordine cronologico delle visite potrà essere modificato anche all’ultimo momento se le circostanze lo rendessero necessario, pur mantenendo inalterati i contenuti del programma. Genova Cultura si riserva inoltre la possibilità di apportare piccole modifiche al programma, qualora lo ritenesse opportuno.

 

Tutti i viaggi di Genova Cultura  sono proposti con la formula Covid Free.

Per i dettagli si prega contattare la sede di Genova Cultura

 

I VIAGGI DI GENOVA CULTURA SONO RISERVATI AI SOCI

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE da richiedere in sede

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Volo Austrian Airlines Milano Linate – Vienna (10.20-11.50) – Vienna-Salonicco (12.35 – 15.20)/ Salonicco-Vienna (16.05-16.55) – Vienna Linate (17.55 – 19.15) – tasse incluse
  • Bagaglio da stiva 20 kg
  • Trasferimento in pullman privato a/r Genova – Milano Linate – Genova
  • sistemazione negli hotel 5 stelle a Alexandroupolis, hotel 4 stelle a Xanthi, hotel 3 stelle superior a Salonicco e villaggio forestale a Dadià
  • tassa di soggiorno negli hotel
  • trattamento di mezza pensione in hotel
  • i pranzi dal giorno 3 al giorno 7
  • trasferimenti in pullman privato per tutta la durata del tour
  • biglietti ferroviari per l’attraversamento dello stretto di Nesto
  • biglietti traghetto a/r per Samotracia
  • guida turistica autorizzata in lingua italiana per tutta la durata del tour
  • ingressi ai siti e musei in programma
  • polizza assicurativa medico bagaglio
  • assistenza accompagnatori Genova Cultura

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • bevande ai pasti
  • le mance, il facchinaggio
  • gli extra di carattere personale
  • polizza annullamento viaggio. La copertura non è estesa ad eventuali visti e tasse aeroportuali e può essere attivata solo contestualmente all’atto della prenotazione
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”

 

 

 

 

 

« Luglio 2021 » loading...
L M M G V S D
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
Sab 31

Sulle strade dei cantautori

Luglio 31 alle ore 21:00 - 22:30

Dettagli evento

Ottobre 14 alle ore 8:00 - Ottobre 21 alle ore 17:00
8:00 - 17:00
Grecia
0103014333 - 3921152682

Genova Cultura.

Login