|  
Caricamento Eventi

Il quartiere del Molo e la Chiesa di San Marco

Il quartiere del Molo, mantiene viva, nei nomi dei vicoli, l’antica denominazione delle attività portuali: Vico delle Vele, Vico dei Bottai, Vico Ferrai. Secondo la tradizione, qui, si trovava la casa del boia. Se pur leggenderia i racconti sono su esecuzioni tramite impiccagione. Il macabro evento si svolgeva in fondo alla via, dove, al posto dell’attuale Porta Siberia realizzata tra il 1551 e il 1553 dall’architetto Galeazzo Alessi, sorgeva la Torre dei Greci. Il Molo non era soltanto luogo di pena, soprattutto per coloro che contraevano debiti (carceri della Malapaga), ma un luogo di devozione ed uno scenario della spettacolare processione del Santo patrono. Testimone di ciò l’edicola sacra dedicata a San Giovanni Battista. Di grande fascino la chiesa di San Marco. Concessa ai veneziani purché esponessero un trofeo di guerra lungo il muro esterno dell’edificio, a imperitura memoria della vittoria dei genovesi nella battaglia di Pola del 1378. All’epoca della sua fondazione la chiesa, che ora vediamo completamente sulla terraferma, sorgeva sui primi prolungamenti artificiali del Molo ed era affacciata direttamente sulla banchina del porto. All’interno molte opere d’arte del XVII e XVIII secolo come l’“Assunta”, statua lignea del Maragliano, “Madonna e i santi Nazario e Celso”, gruppo marmoreo di Francesco Maria Schiaffino o il dipinto di Domenico Fiasella “Martirio di Santa Barbara”.

 

TOUR CONDOTTO DA GUIDA ABILITATA

CONTRIBUTO PER LA PARTECIPAZIONE SOCI € 10 – non SOCI € 12

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

 

 

 

Dettagli evento

Aprile 6 alle ore 15:00 - 16:30
15:00 - 16:30
Chiesa di San Marco al Molo
Via del Molo, 18
0103014333 - 3921152682

Genova Cultura.

Login